Collaborazione internazionale
La Dichiarazione di Addis Abeba per la conservazione globale del ghepardo

di Edwin Brown
19 febbraio 2024

In qualità di consigliere senior per il commercio e le politiche illegali della fauna selvatica presso il Cheetah Conservation Fund (CCF), ho avuto il privilegio di rappresentare la nostra organizzazione alla 14a Conferenza delle parti (CoP 14) della Convenzione sulla conservazione delle specie migratrici degli animali selvatici (CMS), tenutosi a Samarcanda, Uzbekistan, dal 12 al 17 febbraio 2024.

Il CMS, uno stimato trattato ambientale delle Nazioni Unite, svolge un ruolo cruciale nella conservazione e nell’uso sostenibile degli animali migratori e dei loro habitat. Riunisce oltre 130 nazioni, insieme a numerose organizzazioni non governative come la CCF, per collaborare come osservatori nelle sue assemblee. Considerati gli areali transnazionali delle popolazioni di ghepardi, i ghepardi sono una specie focale nel quadro del CMS, essendo stati elencati nell’Appendice I del CMS dal 2009. Questo elenco sottolinea il rischio di estinzione della specie in tutto o in una parte significativa del loro areale, evidenziando l’urgente necessità di sforzi concertati di conservazione.

Durante la conferenza, l’impegno della CCF si è concentrato in particolare sull’African Carnivores Initiative (ACI), uno sforzo di collaborazione tra il CMS e la Convenzione sul commercio internazionale delle specie di fauna e flora minacciate di estinzione (CITES). L’ACI è uno sforzo innovativo che riunisce gli stati di distribuzione di ghepardi, leoni, leopardi e licaoni africani per ideare e attuare un programma di lavoro completo volto a mitigare le minacce alla sopravvivenza di queste specie. La CoP ha visto l’adozione di una serie di raccomandazioni volte a rafforzare la protezione di queste quattro specie e a riaffermare il sostegno al programma di lavoro dell’ACI.

Con una mossa significativa, con il sostegno della delegazione etiope, la CCF ha presentato alla CoP la Dichiarazione del Global Cheetah Summit, convocato ad Addis Abeba nel gennaio 2024. Questa azione mirava a condividere le raccomandazioni critiche del vertice per la conservazione dei ghepardi con i partecipanti alla CoP e ad evidenziare le misure proattive adottate da governi e partner come CCF per portare avanti gli obiettivi e le priorità dell’ACI. La Dichiarazione del Summit è stata accettata con successo nel registro permanente della CoP 14, segnando un momento cruciale nei nostri continui sforzi per salvaguardare il futuro dei ghepardi e di altri carnivori africani vulnerabili.

Condividere con gli amici

  • Condividere
  • Condividere
  • Condividere